Al momento stai visualizzando Parlavamo di cancro della prostata e non solo
Parlavamo di cancro della prostata e non solo

Parlavamo di cancro della prostata e non solo

Parlavamo di cancro della prostata e non solo, lo scorso 17 Dicembre, a Grandate. Era il primo evento della sezione di Como di Fincopp Lombardia. Gli amici di Como non avevano fatto in tempo a nascere che già scendevano in campo con un’azione concreta e coraggiosa. Già perché non stava scritto da nessuna parte che presentarsi al territorio per parlare di prostata, cancro, incontinenza e impotenza avrebbe raccolto grande consenso. E invece è andata così!

Il convegno Cancro della prostata e qualità di vita. Ne parliamo insieme ha riscosso grande attenzione. Ve lo diciamo subito: abbiamo iniziato alle 18,30 e alle 21,15 non eravamo ancora usciti dalla sala dell’Oratorio di Grandate che ci ospitava. Non eravamo ancora usciti noi e neppure le cinquanta persone che avevano assistito ai lavori. E che ancora fermavano i relatori per chiedere chiarimenti o per approfondire.

L’evento si è tenuto con il patrocinio del Comune di Grandate. Alberto Peverelli, il Sindaco, ha portato i saluti istituzionali e ha partecipato ai lavori per tutta la loro durata.

Parlavamo di cancro della prostata e non solo

Quella sera portavamo in mezzo alla gente un argomento scabroso. Tutti sanno che esiste ma nessuno ne parla. Sono cose che non si dicono che non sta bene raccontare e ascoltare. Rientrano nella dimensione del pudore, secondo l’opinione comune.

A Como non hanno avuto paura. Non l’hanno avuta i volontari di Fincopp Lombardia e neppure i cittadini. Non l’hanno avuta neanche le Istituzioni e nemmeno specialisti e operatori sanitari. Come scrivevamo più sopra, in sala c’erano molte persone per assistere ad un evento con obiettivi chiari.

Volevamo parlare di ciò di cui non si parla per dire che invece bisogna farlo. Questo convegno infatti nasceva dalla drammatica esperienza di pazienti che hanno dovuto affrontare il cancro e le sue conseguenze, scoprendo di essere soli. Hanno trovato chi li ha curati ma non chi li ha informati e sostenuti. Nessuno che li accompagnasse anche solo a sapere cosa fare dopo l’intervento chirurgico per affrontare l’incontinenza o l’impotenza.

Abbiamo parlato di tutto

Pasquale Intini, Vicepresidente di Fincopp Lombardia, ha raccontato cosa siano l’incontinenza e le disfunzioni del pavimento pelvico. Ha spiegato quanto queste distruggano la vita di chi ne soffre: uomini, donne e bambini. Ha presentato i numeri per capire che sono molte le persone che affrontano queste condizioni. Condizioni di cui non si parla. Condizioni che producono sofferenze fisiche, psichiche e relazionali in oltre 5.000.000 di persone solo in Italia. E che rappresentano un costo economico molto alto per gli individui, le famiglie, il sistema sanitario e il sistema paese. Da qui le ragioni per cui esiste Fincopp, un’associazione di pazienti a sostegno di pazienti.

Michele Favro, Urologo, ha spiegato cosa sia la prostata, come funzioni e come si possa ammalare, in particolare di cancro. Ha raccontato come si giunge alla diagnosi questa malattia e come la si curi. Ha chiarito perché succeda che un intervento chirurgico di asportazione della prostata possa avere conseguenze di incontinenza e impotenza.

Valeria Perego, Psicologa e Psicoterapeuta, è intervenuta sul dramma psicologico che affronta una persona con un cancro. Un dramma che colpisce lui, la famiglia e la cerchia di relazioni. Un argomento importante perché riguarda una dimensione devastante della vita. Qualcuno ci ha appena informati che abbiamo una malattia mortale e noi dobbiamo affrontarla. Lo dobbiamo fare noi e chi sta intorno a noi.

La testimonianza di Riccardo

Riccardo è uno di quegli amici che hanno fondato la sezione di Como di Fincopp Lombardia. Riccardo però è soprattutto un paziente a cui un giorno, all’improvviso, hanno detto che aveva un cancro alla prostata, che era un cancro maligno e che poteva essere curato solo con un intervento chirurgico radicale. L’ha raccontato pubblicamente mettendo a disposizione di tutti la sua esperienza di vita.

Ha ripreso la parola Michele Favro che ha spiegato come oggi si possa intervenire chirurgicamente anche per rimettere a posto. Già, perché oltre alla chirurgia che leva il tumore, oggi esiste una chirurgia che mette cose che permettono di superare le conseguenze dell’asportazione della prostata. Ha descritto gli interventi chirurgici per risolvere l’incontinenza urinaria negli uomini e ha confermato che l’incontinenza si può trattare e anche curare. Di più: dal suo intervento è stato chiaro che di fronte alle disfunzioni del pavimento pelvico si debba lavorare in équipe.

Riccardo è intervenuto ancora per parlare di cosa è successo dopo l’intervento, di come ne ha scoperto le, di cosa è stato l’incontro con l’incontinenza e la disfunzione erettile. E’ stato un intervento di grande coraggio, toccante per chi ascoltava e emozionante per lui. Ha detto che lo doveva fare. Doveva portare quella testimonianza a nome suo e dei molti amici suoi che avevano affrontato lo stesso calvario. La sua storia è la ragione per cui Fincopp esiste.

Parlavamo di cancro della prostata e non solo

Dopo Riccardo è intervenuta nuovamente Valeria Perego. Aveva detto prima che affrontare il cancro è difficile. Ha piegato ora quanto difficile e pesante sia affrontare incontinenza e disfunzione erettile ancor di più perché provocati dal cancro. Il cancro toglie all’uomo la possibilità di controllo. L’incontinenza e il deficit erettile aumentano ulteriormente il senso di impotenza e di smarrimento oltre alla paura. La paura per la vita e per le condizioni in cui ci si trova ad affrontarla.

Guarire dal cancro serve per non morire. Guarire dall’incontinenza e dall’impotenza serve per vivere.

Su questo punto è stato molto utile il contributo di Sabrina Mastronardi, Fisioterapista, che aveva partecipato a organizzare l’evento e che era presente ai lavori. Ha raccontato che l’incontinenza si può curare anche solo in modo conservativo. Non sempre, certo, ma molto spesso. Ha raccontato cosa sia la riabilitazione del pavimento pelvico e come funzioni. Ha sottolineato come le linee guida internazionali pongano la riabilitazione al primo posto come terapia dell’incontinenza e come sia comunque utile anche in preparazione di un intervento chirurgico. Arrivare in sala operatoria con i muscoli tonici e con la capacità di impegnarli, rende più facile il recupero dopo.

Qualcosa per prevenire il cancro della prostata si può fare. Molto invece si può fare per viverci dopo. Si tratta soprattutto di adottare stili di vita adeguati. Sana alimentazione e attività fisica corretta. Federica Paracchini, Maestra di Nordic Walking ha presentato questa disciplina. Un modo sano di fare movimento, a tutte le età, in tutte le condizioni. Un modo anche bello.

E’ stato un incontro

E’ stato un incontro anche per definire un punto di partenza. Sì perché è vero che parlavamo di cancro della prostata e non solo ma in quel “non solo” c’è stato anche il pensiero su come procedere, insieme, per portare la cultura dell’incontinenza e del pavimento pelvico sul territorio comasco. Insieme anche per costruire una rete di sostegno a chi scopre di soffrire di patologie urologiche, genitali e proctologiche.

Il pensiero è quello di lavorare sull’informazione per favorire la prevenzione ma anche poi di agire perchè ci sia una vera presa in carico del paziente.

Lo abbiamo detto, le linee di azione di Fincopp Lombardia sono quattro. La prima è quella a sostegno dei pazienti, poi c’è quella di informazione e sensibilizzazione per la popolazione. C’è poi l’attività di formazione per le professioni sanitarie e, in meno importante delle altre, quella a livello delle Istituzioni.

Quattro linee di azione che vogliamo portare anche a Como e nel territorio della sua provincia. A cominciare proprio dal Comune di Grandate.  Un lavoro che ci pare apprezzato dal territorio, ocnsiderata l’attenzione che la stampa ha riservato a questa prima iniziativa.

 

Documenti

1) Fincopp Lombardia – Locandina incontro Grandate – 17.12.2021 
2)Fincopp Lombardia – Presentazione Grandate – 17.12.2021

Rassegna stampa

1) Il Giornale di Cantù – 11.12.2021 – Incontro Fincopp su prostata – Def
2) La Provincia di Como – 16.12.2021 – Evento Grandate – Def
3) La Provincia di Como – 17.12.2021 – Evento Grandate – Def
La Provincia di Como – 18.12.2021 – Fincopp a Grandate – Def

Immagini

Da “La Provincia di Como” – 18.12.2021

 

Federica Paracchini parla di attività fisica

 

Interviene il Dott. Michele Favro

 

Notevole la partecipazione

 

Si discute insieme

 

Interviene Sabrina Mastronardi

 

Tanta attenzione

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.