Gallera ascolta Fincopp: annullata!
Gallera ascolta Fincopp

Gallera ascolta Fincopp: annullata!

Gallera ascolta Fincopp e la gara sui cateteri che tanto ci preoccupava è stata annullata. Ora dovrà essere bandita nuovamente mentre, nel frattempo, si proseguirà con le regole in vigore.

Hanno vinto i pazienti

L’Assessore al Welfare di Regione Lombardia, Avv. Giulio Gallera ha annullato la gara sui cateteri che presentava grosse criticità. Ce lo ha comunicato il Responsabile della Segreteria dell’Assessorato, Dott. Antonino Salvatore Bonaffini, che ci ha telefonato per darci la notizia.

Abbiamo vinto? Sì, Possiamo dire così. E possiamo aggiungere che hanno vinto i pazienti. Ha vinto però anche Fincopp che li rappresenta, la sua tenacia, la sua determinazione, la sua capacità di lavorare in squadra, il suo stare sul pezzo e non darsi mai per vinta.

Ha vinto la capacità di Fincopp di presentare i suoi argomenti alle Istituzioni competenti, a qualsiasi livello, nei tempi e nei modi corretti. Vent’anni di vita – quelli che abbiamo festeggiato quest’anno – ci hanno permesso di maturare esperienze e competenze importanti. Certo, il fatto che da noi sia presente una Fincopp regionale particolarmente attiva ed efficace – Fincopp Lombardia OdV, appunto – ha fornnito un contributo importante.

Ora la gara è annullata, dunque. Dovrà essere nuovamente bandita e lo sarà tenendo conto delle considerazioni che abbiamo rappresentato.

Gallera ascolta Fincopp: soddisfazione come cittadini

Come cittadini e come associazione di pazienti, consideriamo questa decisione corretta e rispettosa delle condizioni di tante persone che soffrono già di una patologia che impatta pesantemente sulle condizioni fisiche, psichiche e sociali dell’individuo e della comunità. Parliamo di quelle malattie che impongono l’uso del cateterismo vescicale – anche fino a sei volte al giorno – come metodica salvavita e che, come abbiamo già osservato, riguardano pure i bambini con la spina bifida.

Come cittadini e come associazione di pazienti, ringraziamo l’Ass. Gallera. Ha mostrato grande attenzione e grande sensibilità e questo ci pare indiscutibile. Se la gara fosse proseguita nelle condizioni in cui era stata bandita, molte persone, di ogni età, avrebbero potuto trovarsi private della libertà di scelta di uno strumento – il catetere, appunto – che necessita invece di essere scelto sulla base delle esigenze specifiche di ogni singolo paziente.

Una gara con un limite incomprensibile.

Le condizioni della gara avrebbero determinato una situazione di gravissimo e pericolosissimo danno per un alto numero di pazienti perché

  • detto che per ogni individuo è adottabile un determinato tipo di catetere, tutti i pazienti per i quali fossero idonei i cateteri del 30% di fornitori esclusi, si ritroverebbero senza la possibilità di utilizzare il corretto dispositivo medico
  • peggio ancora sarebbe per i pazienti che già fanno uso di quei cateteri che venissero esclusi dalla gara
  • per ovviare a questa drammatica situazione, vi sarebbe un pesante ricorso alle visite specialistiche per ottenere certificazioni atte ad accedere al dispositivo medico idoneo al paziente ma escluso dalla gara con
    • sproporzionato aggravio di costi per il Sistema Sanitario
    • ingente allungamento delle liste di attesa

Anche limitazioni agli effetti della ricerca

I pazienti che potrebbero usufruire dei prodotti innovativi immessi sul mercato dai fornitori non aggiudicatari della gara (il 30% del totale!) dovrebbero rinunciarvi anche se questi dovessero rappresentare una condizione per loro migliore dal punto di vista anatomo/fisio/patologico”.

Un capitolo nuovo.

Ora inizia un capitolo nuovo. Verrà bandita una nuova gara, scrivevamo più sopra, e sarà fatto tenendo conto delle osservazioni che abbiamo proposto. Fincopp continuerà ad essere presente e attenta, a fornire il suo contributo e a vigilare nell”interesse dei pazienti incontinenti o con disfunzione del pavimento pelvico.

 

Fincopp Lombardia OdV ha sede a Seriate, in Via Nazionale 93.
Contatti:

  • telefono: 035.221931
  • e-mail: info@fincopplombardia.org

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. FABRIZIO DE ROSA

    Buongiorno sono un disabile su sedia a rotelle e parlo a nome di diversi disabili anche loro su sedia o non che stiamo dando vita ad una manifestazione nei confronti della regione Lazio la quale ha indetto una gara d’appalto al ribasso per la fornitura di cateteri vescicali per noi utilizzatori.
    Sarei interessato a entrare in contatto con un Vostro responsabile poichè, anche noi come in Lombardia, abbiamo bisogno di un Vs professionale supporto per contrastare la politica dell’appalto e difendere la libera scelta.
    Grazie x l’attenzione

    Vi lascio i miei contatti Grazie per l’attenzione

    Fabrizio De Rosa
    3474837115

    1. L’ha già contattata da tempo Fincopp nazionale, Sig. De Rosa, se non sbaglio.
      Crediamo anche che, nel frattempo, in Lazio si siano fatti dei progressi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.