You are currently viewing Fincopp Lombardia anche a Como. Pazienti attivi!
Fincopp Lombardia anche a Como

Fincopp Lombardia anche a Como. Pazienti attivi!

Fincopp Lombardia OdV ha un gruppo di lavoro anche a Como. Si tratta di una ventina di persone piene di buona volontà e molto vivaci. Sono pazienti che hanno vissuto sulla loro pelle la diagnosi di cancro della prostata, il percorso di cura e le conseguenze. Hanno sperimentato cosa significhi essere soli prima, durante e dopo. Ne hanno provato il peso. La raccontano proprio così.

Da questa esperienza è nata l’idea. Si sono uniti tra loro e si sono chiesti cosa potessero fare per gli altri pazienti. Lo hanno fatto con la fisioterapista che li segue. Hanno poi deciso di entrare in Fincopp Lombardia. Insieme per essere più efficaci.

Abbi cura di te

Gli amici di Como si erano dati anche un nome: “abbi cura di te”. Avevano infatti capito che per stare in salute ci si debba prendere cura di sé stessi. Si tratta di uno dei pensieri che stanno alla base del lavoro di Fincopp. Avere cura si sé significa avere comportamenti sani e orientati al benessere. Significa anche fare prevenzione e diagnosi precoce. Queste sono le due armi più efficaci che abbiamo contro il cancro. In realtà, sono le armi più efficaci contro qualsiasi malattia.

Anche contro le disfunzioni del pavimento pelvico. Parliamo di incontinenza e di ritenzione, di dolore e di prolassi. Anche di difficoltà sessuali. Tutte queste sono condizioni che rovinano la vita e che colpisono un alto numero di persone. Sono però anche condizioni che si possono curare, se le si conosce e si ha il coraggio di affrontarle.

Fincopp Lombardia anche a Como

Dunque, Fincopp Lombardia ha un gruppo di lavoro anche a Como. Aumentano così le province in cui la nostra associaizone è attiva. Usiamo in modo voluto l’espressione attiva. Il gruppo di Como infatti è già all’opera. Non ha fatto in tempo ad insediarsi che ha già organizzato un incontro pubblico per parlare alla gente del cancro della prostata e delle sue conseguenze.

Ai lavori interverranno in tanti. Tra questi, un urologo, una psicologa. Con loro, una fisioterapista. E poi, cosa importante, un paziente. Già perché nessuno più di un paziente è esperto di quello che succede ai pazienti. Il Comune di Grandate ha dato il suo patrocinio.

Siamo entusiasti di questa nuova avventura e diamo il benvenuto agli amici di Como!

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.